lunedì 1 Marzo 2021
Milano

Variante inglese, Galli: «40% più contagiosa rispetto alla precedente. Vaccinare!»

L'infettivologo del Sacco di Milano: «Assegnazione dei colori per Regioni non funziona»

23 Febbraio 2021

«La variante inglese ha un indice di contagiosità probabilmente superiore del 40% alla precedente». A dichiararlo, nel corso del suo intervento a mattino cinque, l’infettivologo Massimo Galli.

 

E sempre sull’alta contagiosità della variante UK, l’infettivologo del Sacco di Milano ha spiegato: «Posso dire, attenendomi ai dati del laboratorio di ricerca che dirigo, che negli ultimi giorni i casi individuati sono soprattutto varianti. E nonostante Milano non sia tra le aree più pesantemente colpite in Lombardia, altre parti della regione lo sono».

 

E sulla classificazione e la ripartizione dei colori commenta Galli: «Non funzionano, finalmente ci si sta rendendo conto di questo. Vaccinare, vaccinare, vaccinare, questa è la vera soluzione. E ancora, fare test. Bisogna poi certamente chiudere dove si verificano cluster o focolai».

 

(ph: Imagoeconomica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *